Come iscriversi

La partecipazione delle scuole

Possono partecipare al Festival tutte le scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di I e II grado di tutta Italia. In questa sezione del sito potrete trovare tutte le indicazioni necessarie.

Per quanto attiene alle scuole della provincia di Bergamo verrà inviata anche apposita comunicazione con il tema del Festival, gli autori partecipanti e le modalità di iscrizione.

Progetti di alternanza scuola/lavoro e collaborazione con il Festival sono inoltre previsti per gli studenti delle scuole superiori.

a

Scuola primaria e secondaria di primo grado

Incontro con l’autore – su prenotazione

Dove: dalla vostra scuola, in videoconferenza

Quando: nei giorni disponibili per ciascun autore

Orari: dal lunedì al venerdì due incontri al mattino (9:00 e 11:00) e uno al pomeriggio (14:30)

Costo: Comuni aderenti al Festival – 60 € per classe      Comuni non aderenti – 100 € per classe

L’autore terrà la videoconferenza in collegamento con una sola classe alla volta.

Descrizione: L’incontro avverrà in videoconferenza, attraverso la piattaforma digitale istituzionale di ciascun istituto, coinvolgerà la classe, l’autore e un volontario referente dello staff Vallata.

Gli autori pensati per ciascun ciclo di scuola, suddivisi per età di riferimento, li trovate nella sezione “Autori”.

Raccomandiamo vivamente la lettura del libro scelto a tema dell’incontro da parte degli alunni e un’attenta preparazione del momento “domande all’autore”.

a

Scuola secondaria di II grado

Si potrà richiedere l’incontro con l’autore presso la scuola, a distanza o anche in presenza in strutture idonee.

Quando: nei giorni di disponibilità degli autori, alle ore 9.00 o alle ore11.00

Costo:    100  a incontro

Descrizione: incontro con l’autore

a

La figura del referente di plesso

Per questa edizione “digitale” abbiamo pensato di istituire la figura del referente di plesso (un solo insegnante per plesso scolastico). Tale figura sarà individuata fra gli insegnanti di ciascun plesso scolastico e avrà il compito di farsi da tramite tra gli autori coinvolti negli incontri nel suo plesso e il responsabile informatico dell’istituto.

Avrà gli indirizzi e-mail degli autori e si occuperà di garantire loro il regolare accesso alla piattaforma informatica dell’istituto (creazione di account ospite o generazione di credenziali temporanee, ecc.)

Andrà garantito anche per il volontario della Vallata che presenzierà alla videoconferenza l’accesso alla piattaforma.

Il referente di plesso si occuperà anche di sincerarsi del buon funzionamento degli apparati informatici individuati per lo svolgimento di ogni videoconferenza (LIM e simili), porrà un limite al numero di videoconferenze in contemporanea del plesso, se questo fosse di ostacolo alla buona riuscita delle stesse (verifica ampiezza di banda con responsabile informatico).

Si consiglia vivamente anche una prova di connessione da effettuare fra scuola e autori, da svolgersi nelle ore immediatamente precedenti l’incontro (noi consigliamo una mezzora circa ma, consci delle difficili tempistiche degli insegnanti, lasciamo autonomia di organizzazione fra gli stessi e gli autori).

Nulla vieta, soprattutto nei plessi più grandi o ove difficoltà organizzative del corpo insegnante lo rendano necessario, che parte di queste responsabilità vengano demandate ai singoli insegnanti responsabili di ogni incontro (il controllo dei dispositivi informatici, la prova di connessione, la creazione di credenziali per gli utenti “ospiti” ad esempio) ma da parte nostra ribadiamo la necessità di una figura per ciascun plesso che si renda disponibile almeno come coordinatore al fine di assicurare la buona riuscita degli incontri.

a

Metodo di pagamento

Il pagamento degli incontri con gli autori dovrà avvenire a mezzo bonifico, entro il 31/01/2022.

Codice IBAN: IT93W0311153070000000003013

intestato a: ASSOCIAZIONE CULTURALE LA VALLATA DEI LIBRI BAMBINI

Codice Fiscale: 90037050169

Causale: partecipazione Festival di letteratura per ragazzi LA VALLATA DEI LIBRI BAMBINI Ed. 2022 (indicare scuola e classe/i)

Rammentiamo che non siamo obbligati alla fatturazione in qualità di ente senza scopo di lucro.